Di che colore sono le perdite?

Le perdite sono un fattore importante per la salute dell’area intima. Le ghiandole presenti al suo interno e sulla cervice producono un fluido che ha più funzioni nel sistema riproduttivo femminile: elimina cellule morte e microrganismi, previene e combatte le infezioni, ha un’azione lubrificante.

La quantità, la consistenza, l'odore e il colore delle secrezioni (perdite) sono individuali e possono variare durante il ciclo mestruale, l'allattamento, la gravidanza o durante l’eccitazione sessuale. Conoscendo bene il tuo corpo, sarai in grado di capire quali siano le caratteristiche normali e accettabili delle perdite, e che non devono essere motivo di preoccupazione. Ad esempio, si può notare un leggero cambiamento dell’odore in caso di gravidanza, o una maggiore quantità di secrezioni durante l’ovulazione. In caso contrario, qualsiasi cambiamento insolito di colore, consistenza, quantità o odore potrebbe, invece, indicare che si sta sviluppando un'infezione. Soprattutto se sono presenti anche altri sintomi, come prurito, bruciore o dolore.

Le perdite

Le variazioni di aspetto delle perdite possono indicare che è il momento di chiedere consiglio al proprio ginecologo. Vedi la tabella qui sotto, per i cambiamenti più caratteristici e le loro cause.


"La quantità, la consistenza, l'odore e il colore delle perdite sono molto individuali, e possono variare durante il ciclo mestruale, l'allattamento, la gravidanza o durante l’eccitazione sessuale."


Le perdite

Le variazioni di aspetto delle perdite possono indicare che è il momento di chiedere consiglio al proprio ginecologo. Vedi la tabella qui sotto, per i cambiamenti più caratteristici e le loro cause.

Colore delle perditeConsistenzaSintomi aggiuntiviPossibili cause
Trasparentebianco o biancastro, giallo chiaroLiquide o dense, appiccicose, elasticheNessunoPerdite normali
BiancheDense e simili alla ricottaGonfiore vulvare, dolore in particolare durante i rapporti sessuali, prurito, bruciore, residui bianchi che non si pulisconoInfezione micotica
Bianche, grigie o gialleDense o liquideOdore di pesce, prurito,bruciore, gonfiore vulvare, arrossamento e irritazioneVaginosi batterica
Giallo o opacoConsistenza variabileDolore pelvico, sanguinamento vaginale o macchie tra un ciclo e l’altro, incontinenza urinariaGonorrea
Giallo o verdastroSchiumoseForte odore, prurito, dolore nell’urinareTricomoniasi
Marroni o con tracce di sangueConsistenza variabileDolore pelvico, sanguinamento vaginale o macchie tra un ciclo e l’altroMestruazioni irregolari. Perdite marroncine possono apparire anche all’inizio o alla fine del periodo mestruale
RosaConsistenza variabileNessunoIn caso di parto recente è probabile che si tratti del normale ricambio della superficie interna dell’utero